Sempre meglio che lavorare

It’s amazing how long it takes to complete something you are not working on (McGee’s First Law)

  • Politiche parallele

  • I miei articoli in rete

  • Le mie foto

    Un autre tour dans le #vaporetto. Dehors cette fois. #jaimemaville #lyon #villedelyon #mylyon #monlyon #onlylyon #ilovelyon #igerslyon #bloginlyon #lyoncity #france #francia #igersfrance #saone #riviere #river #bateaux #barche #boats

    #bonjour #goodmorning #buongiorno #bruxelles #brussels #instabruxelles #instabrussels #igersbruxelles #igersbrussels #belgique #belgium #igersbe #igersbelgique #igersbelgium #matin #morning #mattina #photodujour #picoftheday #photooftheday

    Et j'ai enfin réussi à  goûter le lapin à la Kriek ! #lapinalakriek #lapin #kriek #grimbergen #biere #beer #foodpic #foodporn #bruxelles #brussels #instabruxelles #instabrussels #igersbruxelles #igersbrussels #belgique #belgium #igersbe #igersbrussels #ig

    Altre foto
  • Iscriviti a

  • BlogItalia.it - La directory italiana dei blog

“Proteggetevi dai raggi solari”: parte la campagna informativa Ue

Posted by Selene Verri su luglio 9, 2007

EuroNews

Nessuna crema solare protegge al cento per cento. È per questa ragione che a partire da quest’estate viene introdotto un nuovo sistema di etichettatura raccomandato dalla Commissione europea.
 
Il nuovo logo si baserà su test riguardanti la protezione dagli Uva. In genere l’indice di protezione che appare sulle confezioni si riferisce solo agli Uvb. E a volte quest’indice è del tutto falso, spiega Meglena Kuneva, commissario alla protezione dei consumatori: “Il logo ‘protezione al cento per cento’ sotto molti aspetti non è vero, e i consumatori dovrebbero esserne consapevoli, e sapere a quale tipo di protezione possono affidarsi con questi prodotti solari”.
 
La Commissione ha così lanciato una campagna informativa. Ai consumatori viene ricordato che un fattore di protezione superiore a 50 non ha nessun effetto supplementare, che questi prodotti vanno applicati correttamente, e che è necessario proteggersi anche con altri mezzi, evitando di esporsi nelle ore più calde. Nel 2006 in Europa i casi di melanoma, il tumore della pelle che può essere provocato dai raggi ultravioletti, sono stati più di tre milioni.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: